UN MINUTO CON MARIA 13/09/2014

« Ciascuno esamini se stesso … »

 

Nel settembre 1916, a Fatima, l’angelo aveva preparato i pastorelli dicendo loro : « Prendete e bevete il Corpo e il Sangue di Gesù Cristo, oltraggiato dagli uomini ingrati terribilmente. Riparate i loro crimini e consolate vostro Dio ». Suor Lucia commenta :

Questo appello che il Messaggio ci rivolge, è ben esplicito nel Vangelo, ma per molte persone, è compreso male, dimenticato, accantonato e, ciò che è più triste, oltraggiato.

(...) Il Signore ha insistito : « Io sono il pane della vita. (...) Se non mangiate la carne del Figlio dell’uomo e non bevete il suo sangue, non avrete la vita in voi ».

Ma per poterci nutrire di questo Pane, dobbiamo trovarci nella grazia di Dio. (...) Ciascuno esamini se stesso e poi mangi il pane e beva il calice; perché chi mangia e beve senza discernere il corpo, mangia e beve la sua condanna. (1Co 11, 28-29).