Costanza Miriano, pratica estrema per donne senza


Perché una sezione dedicata a Costanza Miriano in un sito di devozione mariana? Perché Costanza con i suoi libri e il suo essere fino in fondo donna che si interroga rappresenta un esempio per tutti noi di come, con piccoli gesti, si può realizzare il progetto di Dio.

 

Ma non solo, l’essere un piccolo, ma importante, strumento nelle mani di Dio lega anche Costanza a Chiara Corbella e Chiara Amirante, due altre grandi donne che con il loro esempio di hanno dimostrato (la prima) e ci dimostrano (la seconda) che “Gioia sia!” non è solo uno slogan, è un modo di concepire la vita nella sua pienezza, attingendo a piene mani a quanto Dio ha voluto donarci, per assaporare giorno per giorno la vera felicità.

 

Costanza Miriano ha aggiunto qualcosa alla testimonianza delle altre due donne, concentrandosi sulla famiglia per cercare di fermare l’onda devastatrice del matrimonio, per ricordarci le ragioni che lo sostanziano, affermando con semplicità che non è il reciproco benessere l’obiettivo del Matrimonio, non è la ricerca di una compatibilità che non può esistere, come anche Chesterton amava ripetere, ma è la bellezza di un progetto di vita insieme che, giorno per giorno, ci rende in grado di lavorare su noi stessi per cambiare la realtà che non ci piace con il nostro esempio, invece di pretendere di controllare il cambiamento che altri, secondo noi, dovrebbero fare. In questo Costanza è in compagnia di Mario Adinolfi, un uomo finalmente, che da posizioni politiche di sinistra, solo con il ragionamento aperto arriva alle conclusioni che sono scritte nel nostro cuore fin dalla nostra creazione, rimettendo nella giusta dimensione la mamma e la famiglia, una e sola.

 

In questa difesa del Matrimonio, Costanza realizza i desideri anche della Madonna di Medjugorje, che ci ricorda nei suoi messaggi come la famiglia e l’amore reciproco sono l’argine contro la distruzione del progetto di Dio. Proprio per questo le affermazioni che Costanza ha avuto il coraggio di portare avanti con i suoi libri, pur se tutte improntate all’amore e al rispetto reciproco, le sono costate reazioni scomposte da parte di una certa opinione pubblica, fino a veri e propri attacchi censori, che hanno messo in difficoltà la circolazione dei suoi libri, proprio mentre nelle scuole italiane vengono invece fatti circolare libri di ben altro tenore (link).

 

Per questi motivi e per tanti altri che sono presenti in ogni riga dei suoi libri e dei suoi interventi pubblici, noi amiamo e sosteniamo l’opera di Costanza Miriano.

ps: di seguito riportiamo il testo con il quale Costanza ha commentato la nostra, piccola ed umile, iniziativa.
 

"Il giorno 09/nov/2014, alle ore 16:11, sposati sii sottomessa <sposatiesiisottomessa@gmail.com> ha scritto:
Fate pure, tra cattolici dovrebbe essere come con il frigo di casa, si apre e si prende.
Che onore la sezione dedicata a me e che belle le recensioni di Elisa. Grazie!!!!
Saluti
Costanza"
 

Vai alla sezione “Costanza Miriano: i libri”=> link

Vai alla pagina “Costanza Miriano: gli altri interventi” => link

Vai alla pagina del forum dedicata a Costanza Miriano => link 
Vai al Blog di Costanza Miriano => link